L'arte nasce dall'acqua

L'acqua era di colore rosso e possedeva la terra come letto ed il cielo come specchio...

aveva un sapore di carne dolce e senza confini, il sole si misurava con lei, come fuoco, ma non gli serviva il giorno e la notte, la luce e il buio...

...mi è difficile raccontare la musica del suo suono che formava imbuti infiniti ed imprendibili...

un continuo sussulto di istinti razionali e incanalati...

...chiudere gli occhi e allungare le mani...

Il silenzio si copriva la bocca con un mantello di sale..

l'ombra intona le nuove forme, tocca il "nome" con il caldo profondo

delle sponde in cammino

verso l'oceano...

l'attesa accetta di essere sfondo, l'azione si ripete continuamente,

colando gocce di amianto

dai tetti alzati a coprire le tracce del passato...chiede un nome... come uno specchio...

Libro- Un viaggio

Un viaggio
ed. Pagnini Firenze
anno 2011
con 16 dipinti originali
€ 70

...E' l'abitudine

nuova

di ogni giorno

che mi sorprende

raccoglie

il mio stupore

e

stende il tempo

come gocce di istanti

legati dal tempo.